Protesi fissa

Ponti , corone e faccette

La protesi fissa è quella branca dell’odontoiatria che si interessa di sostituire denti mancanti o molto rovinati mediante l’applicazione di protesi non rimovibili.

I manufatti protesici in protesi fissa prendono il nome di corona protesica, in quanto vanno a ricoprite o a sostituire la corona dentaria danneggiata o persa.

Quando viene ricoperto un solo dente (gravemente danneggiato o esteticamente brutto) parliamo di corona, mentre quando mancano uno o più denti parliamo di ponte (ci si appoggia ai denti vicini limandoli).

Invece quando il dente è brutto esteticamente viene ricoperto da una faccetta (il manufatto protesico copre solo la parte esterna del dente che è quella che si vede).

Corone, ponti e faccette possono essere realizzate con numerosi materiali quali: metallo, oro, metallo ceramica, metallo composito, zirconio ceramica, ceramica integrale, disilicato di litio, ecc..

La scelta dipenderà da numerosi fattori da prendere in considerazione a seconda del paziente in modo da ottenere una terapia altamente personalizzata.

Il procedimento per realizzare ponti e corone è il seguente:

limatura del dente (viene rimpicciolito di circa 1,5 mm per lato), posizionamento di un provvisorio in resina (serve a proteggere il dente fino a quando non si monterà la corona definitiva), rilevamento di una impronta con materiali siliconici di precisione, prova e consegna del manufatto definitivo (cementato sul dente rimpicciolito).

corona

Corona sul dente di sinistra e faccetta sul dente di desta

ponte

Ponte

corona-metallo

Corona con pernomoncne in metallo